Crea sito

Era il 13 febbraio 2020 il giorno prima della festa degli innamorati, mi piace pensare che Dio non era più nella pelle, tipo un bambino che zompetta con questo regalo in mano e, così ti ha voluto far nascere, come dire “Voglio vedere mentre ti innamori” perché di te avevo calcolato tutto tranne il fatto che avrei perso totalmente la testa. Il tempo passa senza che io riesca a segnare il tuo piccolo viso che cambia e mentre ti guardo cresci, diventi grande nella mia mente e un giorno mi odierai per tutto questo.
Mi odierai per averti affidato un famiglia così impegnativa.
Mi odierai per essere troppo vecchia e tu così giovane.
Mi odierai per il naso che hai ripreso da me.
Mi odierai perché non ci sarà mai la normalità.
Mi odierai nei tuoi anni ribelli chiedendomi un riscatto da prigioniero.
Mi odierai anche solo per un istante da dietro una maschera e un bacio sapendo che tutto il possibile a volte non è stato abbastanza e, tutto l’amore non è sempre stato una soluzione e, tutto l’ascolto sarà stato solo sprecato; semplicemente perché sarai grande e le tue scelte avranno sempre due occhi fissi nel cuore pronti a tagliarlo in due, gli stessi che ti guardano adesso, felici di averti con lui.

Ciao Daniele ti scrivo una lettera perché oggi ho ritrovato questa tua foto, ti scrivo una lettera perché tu possa rileggerla magari un giorno, ti scrivo una lettera perché non devi mai dimenticare la forza con la quale affronti la vita tu mio esempio tu mio cuore tu mio tutto. Ti ricordi quando il carnevale […]

Contina a Leggere

Per andare incontro a tutti i miei lettori vista l’emergenza sanitaria Mondiale voglio contribuire con un piccolo gesto. Da oggi potete acquistare N°5 non è né un profumo né un mambo inviando un semplice messaggino su Whatsapp!! ✔ riceverai una dedica personalizzata ✔ non paghi la spedizione ✔ un segnalibro in omaggio Cosa aspetti? Acquista […]

Contina a Leggere

La dream life onlus conferisce il premio: autore emergente 2020 tra qualche giorno la video intervista.

Contina a Leggere

Amori diversi, unici, malati, raccontati e descritti da due donne dall’animo sensibile e dalla penna delicata.
Le due autrici ci hanno regalato delle poesie che sono messaggi di dolore, sofferenza ma anche di speranza, perché si può continuare e tornare ad amare di nuovo.

Contina a Leggere

Uccide il figlio disabile gravemente malato di 13 anni versando vodka nel suo tubo di alimentazione: «Volevo farlo dormire»” “Catania, mamma tenta di uccidere figlio di 20 anni tetraplegico ma il pronto intervento della badante del ragazzo che ha allertato i carabinieri ha salvato il giovane disabile.” “Mandras, in provincia di Cagliari, si è chiusa nella sua stanza […]

Contina a Leggere

Come promesso ecco la seconda attesissima data di #nessunoescluso evento socio-culturale: abbracciato, sostenuto e fortemente voluto dalla nostra nuova Amministrazione Comunale; infatti per la prima volta nella storia di Ciampino un confronto diretto tra genitori, famiglie, disabilità, istituzioni, scuola e sport. Inclusione a 360° per una giornata completamente dedicata ai diritti del disabile con la […]

Contina a Leggere

Settimana Mondiale dei diritti del disabile per la sensibilizzazione e l’inclusione sociale delle persone con disabilità, sostenuta dal Comune di Roma il 3 dicembre alle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale Fabrizio Giovenale. #NESSUNOESCLUSO DI KATIUSCIA GIROLAMETTI E FRANCA DE PADOVA Diritti delle famiglie, integrazione, inclusione, scuola e sport. Interverranno: – Marzia d’Anella: poetessa, attrice […]

Contina a Leggere

Que será, será Whatever will be, will be… Innanzitutto grazie per esservi prestati al sondaggio di oggi 😆 Sondaggio di oggi ➡️➡️➡️➡️ https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=420966538561655&id=100019449372189 Eccoci giunti alla 22° settimana di gestazione, l’esame è stato lungo, emozionante, Manuel e Daniele borbottavano di sottofondo come un branco di calabroni, un’ora e mezza estenuante, l’ospite in pancia non si […]

Contina a Leggere

Sono nata con il piede sull’acceleratore. A tre anni ero alta come una bambina di sei, a cinque anni già sapevo leggere e scrivere, a dodici anni già sapevo guidare, a diciasette anni presi la maturità, a ventidue anni acquistai casa, a ventitre anni il matrimonio, a ventisei anni il primo figlio. Il mio tempo […]

Contina a Leggere