Crea sito

1° maggio

Essere cargiver non è stata una mia scelta.
Non lavorare non è stata una mia scelta.
Dedicarmi 356 giorni l’anno alla cura più totale non è stata una mia scelta.
Perdere ore di sonno ogni notte non è stata una mia scelta.
Noi cargiver non siamo volontari, non siamo macchine, siamo essere umani.
Buon 1° maggio a noi che non ci fermiamo mai e che ogni giorno dobbiamo urlare per essere notati, per dire al mondo che ci siamo, per dire alle istituzioni di non abbandonarci.
Buon 1° maggio a noi che non molliamo mai e sappiamo fare del loro amore la nostra forza più grande.

Pubblicato da Katiuscia Girolametti

Rianimo le parole uccise dalle bocche cucite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.