Parola d’ordine: empatia!

Irma Ongaro ci parla di “la normalità è sopravvalutata”

Che dire? Non so da dove iniziare! Un turbinio di emozioni. Commozione, rabbia, consapevolezza, ma soprattutto tanto, tanto amore. Il mondo aveva bisogno del tuo libro. Io avevo bisogno del tuo libro. Come sai, lavoro come educatrice, con bimbi meravigliosi come Daniele. L’empatia è fondamentale, ci provo tutti i giorni. Leggere la vita di una mamma con tutto quello che ci sta intorno è diverso, ti ci proietta completamente dentro. Parlo con le mamme tutti i giorni ma nessuna si era mai aperta e messa a nudo come te. E anche se, lo so bene, ogni bimbo è a sé, penso di poter prendere un pezzo della tua storia per ognuno di loro. Per capire meglio, per andare ancora più a fondo e per cercare di migliorarmi sempre. Grazie, grazie e ancora grazie.

 

 

Grazie a te ♡

Pubblicato da Katiuscia Girolametti

Rianimo le parole uccise dalle bocche cucite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.